Link rapidi

Writer in trasferta dalla Svizzera: preso. ATM chiederà la pena sostitutiva 

Bloccato ieri dalla sorveglianza e dalla Polizia
Era con tre complici che sono riusciti a sfuggire

Chi pensa che la passione di dipingere i treni sia propria di un movimento culturale giovanile rimarrà deluso. Daniel S, preso sabato poco prima delle 18 nel deposito di Rogoredo ha 31 anni, gira in Italia con un’auto tedesca di grossa cilindrata e una serie di carte di credito, nonché un cospicuo gruzzolo in contanti, tra euro e franchi svizzeri, ed è cittadino svizzero.
La sua avventura milanese è però finita male. Insieme a tre complici era riuscito a superare i sistemi anti-intrusione del deposito di Rogoredo e aveva iniziato a verniciare un treno del metrò. Sorpresi da un agente ATM del servizio di vigilanza, gli altri writers sono fuggiti mentre Daniel S. ha ingaggiato un corpo a corpo con l’agente, terminato con l’arrivo della “Volante Mecenate” della Questura di Milano, prontamente intervenuta.
Per lo svizzero è scattata la denuncia per resistenza e lesioni a pubblico ufficiale nonché, in concorso con i 3, per deturpamento e imbrattamento di bene pubblico. ATM chiederà in giudizio che la pena civile venga tramutata nell’obbligo di ripulitura del treno. L’agente della vigilanza ATM è stato soccorso in ospedale. Ne avrà per qualche giorno.
ATM, infine, ringrazia la Questura di Milano per la consueta collaborazione e la tempestività ed efficacia dell’intervento.

I link seguenti verranno aperti in una nuova pagina
  • Segnala su:
  • Facebook
  • Segnalo
  • Salva su diggita.it
  • Segnala su OK Notizie
  • Segnala su Wikio
  • Salva su Delicious
  • Digg
  • Salva su Technorati
  • Google Bookmarks
  • Windows Live
  • Invia a un amicoInvia a un amico
  • StampaStampa