Link rapidi

Disabilità visiva 

In questa pagina, in maniera molto sintetica, è possibile trovare le informazioni principali sui servizi per le persone con disabilità visiva.

Prima del viaggio, per informazioni relative al percorso desiderato, consigliamo di contattare almeno un’ora prima della partenza la nostra Infoline 02.48.607.607.

In metropolitana

Percorso tattile a terra,  mappa tattile della stazione
Le stazioni sotto elencate sono dotate di percorsi LOGES (Linea di Orientamento Guida e Sicurezza), sistema di guida a terra per favorire l’orientamento delle persone con disabilità visiva all’interno degli ambienti della stazione dalla superficie fino alla banchina d'attesa e ritorno. Sono inoltre presenti nei mezzanini mappe tattili della stazione in scritture Braille e in rilievo, che indirizzano verso le scale e gli ascensori. Gli ascensori sono dotati di pulsanti di comando con scritture Braille e in rilievo.

- Linea M1: Rho Fiera Milano, Pero, Duomo
- Linea M2: Abbiategrasso, Assago Nord, Assago Forum
- Linea M3: Maciachini, Dergano, Affori Centro, Affori FN e Comasina
- Linea M5: tutte le stazioni


Varco alla barriera di ingresso
Alla barriera d’ingresso alle persone con disabilità è riservato il varco posto a lato della cabina dell’Operatore di Stazione, regolato da una barra a movimento orizzontale. La convalidatrice è collocata in corrispondenza del varco, emette un suono di avvenuta convalida, modulato diversamente in caso di errore. Inoltre, è possibile comunicare all’Operatore il nome della stazione a cui si intende scendere in modo che il macchinista possa prestare assistenza in caso di necessità.
Al momento del passaggio alla barriera, è possibile richiedere assistenza all’Operatore di Stazione o comunicare il nome della stazione a cui intendi scendere nel caso in cui desideri ricevere assistenza al momento della discesa dal treno. Nella linea M5 è presente un varco dedicato: per avere informazioni o assistenza, è necessario utilizzare i citofoni presenti

Pavimento in rilievo di segnalazione del limite di sicurezza (striscia gialla) a bordo banchina
In tutte le stazioni della Linea M1, della Linea M2 (con eccezione di Villa Fiorita, Bussero, Villa Pompea) e lungo tutta la Linea M3, parallelamente al bordo della banchina, è presente una pavimentazione caratterizzata da piccole calotte semisferiche in rilievo, che ha lo scopo di rendere percepibile il limite massimo di sicurezza; il colore giallo della striscia crea un contrasto cromatico con il resto della pavimentazione.

Porte di banchina
Tutte le stazioni della linea M5 sono dotate di porte di banchina automatiche che garantiscono una maggiore sicurezza per i passeggeri consentendo di prevenire la caduta di persone/oggetti sul binario, ed evitare accessi non autorizzati. I percorsi LOGES in stazione conducono direttamente alle porte di banchina.

Pavimento in rilievo di segnalazione della giunzione delle due Unità di Trazione del convoglio

Per evitare la caduta sui binari nella fase di salita sul treno, sulle banchine di tutte le stazioni della Linea M1 (ad eccezione di Rho Fiera e Pero, dove non sussiste il pericolo di caduta in quanto munite di percorsi LOGES che indirizzano il passeggero non vedente in testa e in coda delle banchine), della Linea M2 (ad eccezione di Villa Fiorita, Bussero, Villa Pompea) e su tutta la Linea M3, in corrispondenza della posizione di giunzione delle due Unità di Trazione del treno, abbiamo installato una pavimentazione caratterizzata da piccole calotte semisferiche in rilievo.

Annunci vocali
In tutte le stazioni delle tre linee metropolitane, ad eccezione delle stazioni capolinea, nelle quali l'annuncio è dato dal macchinista, è attivo il sistema di annuncio vocale del nome della fermata emesso all’apertura delle porte, che nelle nuove stazioni della M2 e della M3 sarà operativo nei prossimi mesi.
Nelle stazioni di Pagano M1 e in tutte le stazioni da Famagosta a Cascina Gobba M2 è presente l'annuncio vocale della destinazione del treno.
Nella linea M5 il sistema di annunci vocali è attivo sia in banchina sia a bordo dei treni.

Assistenza in caso di necessità
In caso di necessità si consiglia di rivolgersi direttamente all’Operatore di Stazione. I nostri Operatori sorvegliano costantemente le banchine di tutte le stazioni  tramite telecamere a circuito chiuso collegate ai monitor della loro cabina, le cui immagini sono visibili anche dalla Sala Operativa. 
Per permettere ai passeggeri di comunicare con l’operatore di Stazione e con la Sala operativa, sono presenti in banchina e al piano mezzanino videocitofoni e audiocitofoni SOS
- Linea M1 e M2. Audiocitofoni presenti al centro banchina
- Linea M3. Tre videocitofoni presenti in banchina (in testa, al centro e in coda); un minimo di due videocitofoni al piano mezzanino

Nella linea M5 tutte le stazioni sono sorvegliate da 42 telecamere (14 sulle banchine, 9 nel piano ammezzato e 19 tra atrio ed esterno). Tutti gli ascensori hanno una telecamera all’interno e alle uscite.
Il sistema garantisce 24 ore su 24 uno sguardo attento e costante all’interno delle stazioni (accessi, varchi d’ingresso, distributori automatici di servizio, WC automatici, scale mobili, corridoi di collegamento e banchine). Lo stesso accade all’interno del treno dove sono presenti 8 telecamere al fine di garantire la massima sicurezza dei passeggeri e per intervenire prontamente in caso di emergenza.
In caso di emergenza i passeggeri possono:
1. contattare il posto centrale attraverso i pulsanti SOS presenti sui citofoni, collocati in tutte le vetture e nelle stazioni;
2. sui treni: azionare le apposite maniglie, tenendo presente che il treno non si arresta fino al raggiungimento della prima stazione; a treno fermo il passeggero che ha azionato il segnale d’allarme, fornirà al personale di servizio le opportune informazioni riguardanti la causa di allarme


Dispositivo di segnalazione emergenza in stazione
In più punti all’interno di ciascuna stazione, sia nel mezzanino sia in banchina, è installato un lampeggiante dotato di avvisatore acustico. L’attivazione di questo dispositivo indica che è necessario abbandonare la stazione per un’emergenza in atto.

Servizi igienici
Nelle stazioni in cui è presente, il percorso LOGES indirizza fino all’ingresso dei servizi igienici, ad eccezione di quelli presenti all'interno di esercizi commerciali. 

In treno
Il pavimento del treno è allo stesso livello della banchina: ciò consente di entrare e di uscire dalla vettura in maniera agevole. E' raccomandata comunque sempre attenzione, sia in ingresso sia in uscita, allo spazio tra la banchina e il treno.
Per evitare la caduta sui binari, sui treni delle linee M1, M2 e M3 sono presenti delle protezioni in gomma nell’interstizio di aggancio tra le vetture della stessa Unità di Trazione, nei treni in cui le carrozze non sono intercomunicanti. 

Avvisatore acustico e annunci vocali
Quando il treno è in banchina, è attivo un avvisatore acustico che segnala lo stato di porta aperta, udibile anche dall’interno della vettura. Su tutti i treni la fase di chiusura delle porte è annunciata da un segnale acustico.
I treni Meneghino sono dotati del sistema di annuncio della destinazione e di prossima fermataI Meneghino sono presenti sulle tre linee della metropolitana in totale di 40 unità e sono così ripartiti: 20 treni in M1, 11 in M2 e 9 in M3. Nella linea M5 il sistema di annunci vocali è attivo sia in banchina sia a bordo dei treni.

Citofono SOS per segnalare emergenza
Nelle linee M1, M2, M3, all’interno di ogni vettura, in prossimità della prima porta del vagone, è presente un citofono che permette al passeggero in situazione di emergenza di comunicare direttamente con la Sala operativa. Nella linea M5 sono presenti due citofoni per ogni vettura, per un totale di otto.  

In superficie

Banchine di fermata
Le banchine di fermata ubicate lungo il percorso di alcune linee servite da vetture a pianale ribassato sono adeguate alle caratteristiche costruttive dei veicoli. Oltre ad essere più larghe, sono realizzate alla stessa altezza del pianale per consentire un passaggio più agevole dall’esterno all’interno della vettura e viceversa e sono dotate di percorsi LOGES di avvicinamento alla vettura. Per maggiori dettagli, scarica il pdf a fine pagina
Il 53% delle pensiline ha display informativo con scritta gialla su fondo nero, adatta alle persone ipovedenti, che indica il mezzo in arrivo, il tempo di attesa e fornisce aggiornamenti sulla mobilità cittadina.

In vettura
Su tutti i nuovi mezzi abbiamo ampliato la dimensione del carattere dei display su cui compare il numero della linea e la destinazione, per garantire una migliore visibilità dall’esterno. Tali display sono presenti sul 32% dei tram, sul 100% dei bus dell'area urbana e sul 42% dei filobus. 

Pianale ribassato
Per rendere più facile l’accesso, tutti gli autobus di area urbana, i nuovi filobus e i nuovi tram urbani sono dotati di pianale ribassato, cioè non hanno gradini per l'ingresso e per l'uscita, e sono equipaggiati con rampa estraibile. Per maggiori dettagli, scarica il pdf a fine pagina

Avvisatore acustico e annunci vocali

Una volta a bordo, all’atto della convalida il lettore magnetico-elettronico emette un avviso acustico che informa della corretta convalida del documento. Tutti i mezzi di superficie sono dotati di sistema di annuncio vocale di prossima fermata.

Trasporto dei cani guida

Il cane guida è ammesso in vettura in superficie e in metropolitana gratuitamente anche se non munito di museruola. Per maggiori informazioni sul trasporto dei cani guida leggi il paragrafo Norme aziendali per il trasporto degli animali dell'allegato Norme di comportamento per i passeggeri.

I link seguenti verranno aperti in una nuova pagina
  • Segnala su:
  • Facebook
  • Segnalo
  • Salva su diggita.it
  • Segnala su OK Notizie
  • Segnala su Wikio
  • Salva su Delicious
  • Digg
  • Salva su Technorati
  • Google Bookmarks
  • Windows Live
  • Invia a un amicoInvia a un amico
  • StampaStampa