Link rapidi

Detrazioni e ricevute 

Detrarre le spese per il trasporto pubblico dalla dichiarazione dei redditi

La legge di Bilancio 2018 prevede una detrazione Irpef del 19% sulle spese sostenute per comprare gli abbonamenti al trasporto pubblico locale, regionale e interregionale. La detrazione si applica su un costo annuo massimo di 250 euro. L’agevolazione riguarda sia le spese sostenute direttamente dal contribuente per l’acquisto di un abbonamento, sia quelle sostenute per conto dei familiari a carico. Trovi maggiori informazioni sul sito dell’Agenzia delle entrate.

Condizioni per avere la detrazione

Puoi detrarre solo i pagamenti tracciabili, cioè fatti con carta di credito, o prepagate, bonifici, assegni o altri sistemi digitali. Non puoi detrarre i pagamenti in contanti (riferimenti normativi: art. 1, comma 679 Legge Finanziaria 2020 in tema di detraibilità delle spese ex art. 15 del TUIR; art. 23 del decreto legislativo 9 luglio 1997, n. 24 in tema di forme di pagamento).

Cosa serve per avere la detrazione 

È sufficiente la ricevuta del pagamento. Puoi scaricare le ricevute degli acquisti dei tuoi abbonamenti su Area Riservata. Non serve fattura. 

Domande? Qui trovi le risposte 

1. Come faccio a scaricare le ricevute?

Trovi le ricevute dei tuoi abbonamenti alla pagina Tessere, abbonamenti e ricevute. Clicca su “Aggiungi tessera”. Dopo aver inserito la tua tessera compilando correttamente i campi Numero identificativo, numero di serie e codice fiscale, clicca sul simbolo > per espandere la riga.
Qui puoi vedere il dettaglio dei tuoi abbonamenti, puoi rinnovarne uno o scaricare la ricevuta.

2. Come posso scaricare le ricevute aggregate per anno?

Nella pagina Tessere, abbonamenti e ricevute, clicca su Scarica ricevute per anno. Dopo aver inserito la tua tessera compilando correttamente i campi Numero identificativo, numero di serie e codice fiscale, devi selezionare l’anno di tuo interesse. Vedrai il riepilogo dei tuoi abbonamenti con tutti i dettagli e la possibilità di creare un pdf.

3. Se il sito non riconosce il mio numero di tessera o il mio codice fiscale, cosa devo fare? 

Chiama il call center al numero 02.48.607.607  specificando, oltre alla problematica, anche il tuo numero di tessera e codice fiscale.

4. La mia tessera è scaduta: come posso vedere le ricevute?

Se hai una tessera nuova, inseriscila dalla pagina Tessere, abbonamenti e ricevute, anche la tessera scaduta verrà richiamata automaticamente. Poi segui quanto descritto al punto 1.
Se invece non hai una tessera valida, clicca su Scarica ricevute per anno. Inserisci tua tessera compilando correttamente i campi Numero identificativo, numero di serie e codice fiscale e selezionando l’anno di tuo interesse. Vedrai un estratto di tutti gli abbonamenti della tessera scaduta.

5. Non vedo le ricevute, cosa devo fare?

Tieni presente che se hai acquistato su rete di vendita Trenord, devi rivolgerti a Trenord. Se invece sei certo che manca qualche ricevuta, scrivi a web@atm.it specificando, oltre alla problematica, anche il tuo numero di tessera e codice fiscale.

6. Ho un abbonamento acquistato con la mia azienda, scuola, comune ecc. e non vedo le ricevute: cosa devo fare?

Leggi le FAQ


I link seguenti verranno aperti in una nuova pagina
  • Segnala su:
  • Facebook
  • Segnalo
  • Salva su diggita.it
  • Segnala su OK Notizie
  • Segnala su Wikio
  • Salva su Delicious
  • Digg
  • Salva su Technorati
  • Google Bookmarks
  • Windows Live
  • Invia a un amicoInvia a un amico
  • StampaStampa