Link rapidi

Disabilità visiva 

In questa pagina presentiamo i sistemi di orientamento a disposizione dei nostri passeggeri ipovedenti o con disabilità visive.

Mappe tattili, percorsi guidati, tasti in Braille

Tutte le stazioni della M5 e gran parte delle stazioni delle altre linee hanno percorsi LOGES (Linea di Orientamento Guida E Sicurezza), il sistema di superfici con rilievi creati per essere percepiti sotto i piedi, per permettere ai passeggeri di orientarsi nei mezzanini, nei corridoi, sulle banchine e raggiungere treni e uscite.
Nei mezzanini, le mappe della stazione in Braille indirizzano verso scale e ascensori.
Gli ascensori hanno pulsanti in Braille e in rilievo.

Cani guida

I cani guida sono benvenuti sui nostri mezzi. Possono viaggiare gratis e senza museruola (la devono mettere solo se richiesto dal nostro personale o dai passeggeri). Se dichiarati idonei da enti riconosciuti dall’Unione Italiana Ciechi e Ipovedenti, possono stare su scale o tappeti mobili e devono essere assicurati contro terzi. I cani possono salire sugli ascensori, al guinzaglio.

Segnali acustici per convalidare

L’ingresso e l’uscita riservati ai passeggeri con disabilità si trovano in tutte le stazioni. Il lettore per convalidare biglietto o abbonamento è sul lato destro. Emette questo suono quando il tornello sta per aprirsi e questo suono quando il documento di viaggio non è stato accettato. Sono dotate di un sistema di avviso acustico anche le convalidatrici sui mezzi di superficie.

Striscia gialla in rilievo

Il confine di sicurezza da non oltrepassare è percorso da un rilievo percepibile con i piedi. Annunci sonori ricordano di allontanarsi dalla linea di sicurezza quando il treno sta per arrivare.
Ad oggi, i rilievi mancano nelle stazioni M2 di Villa Fiorita, Bussero e Villa Pompea e nelle stazioni della M5, dove le banchine sono protette da porte che impediscono di cadere sui binari.

Annunci sonori

In tutte le stazioni del metrò i messaggi sonori in banchina annunciano l’arrivo del treno, la destinazione, il nome della stazione quando si aprono le porte e informazioni sullo stato della circolazione in caso di ritardi sulla linea.
A bordo dei treni i messaggi annunciano la chiusura delle porte (in alcune linee con un suono prolungato, questo), la prossima stazione, la destinazione del treno, le linee di corrispondenza, il lato di apertura delle porte, l’arrivo al capolinea. Quando le porte sono aperte, si sente un suono intermittente. In caso di necessità, macchinisti e addetti all’informazione ai passeggeri diffondono messaggi sullo stato della circolazione.
Su tutti i mezzi di superficie la prossima fermata è annunciata con messaggi sonori.

Display per ipovedenti

La maggioranza dei display elettronici alle fermate hanno la scritta gialla su sfondo nero, leggibile dalle persone ipovedenti.
Su tutti i mezzi più recenti abbiamo ingrandito il carattere dei display per garantire una migliore leggibilità.

Dislivello tra treno e banchina

Il nostro personale può dare aiuto a salire sul treno superando il piccolo spazio tra il treno e la banchina presente in alcune stazioni della linee M1, M2 e M3.

I link seguenti verranno aperti in una nuova pagina
  • Segnala su:
  • Facebook
  • Segnalo
  • Salva su diggita.it
  • Segnala su OK Notizie
  • Segnala su Wikio
  • Salva su Delicious
  • Digg
  • Salva su Technorati
  • Google Bookmarks
  • Windows Live
  • Invia a un amicoInvia a un amico
  • StampaStampa