Link rapidi

Formazione delle risorse interne  

Selezione e orientamento al lavoro

Dalla collaborazione fra le strutture aziendali e il mondo della ricerca universitaria e dell’imprenditoria, nel 1999 è nato Campus ATM, il nostro centro di formazione e orientamento al lavoro, che ha tra i propri obiettivi quelli di

  • selezionare i profili professionali in linea con le competenze richieste
  • attrarre il personale necessario a supportare gli obiettivi di business
  • attivare i contatti con le università e i centri di ricerca specializzati con finalità di reclutamento e creazione di una rete di collaborazione.

Formazione delle risorse interne

Per garantire l'aggiornamento costante delle competenze professionali e l’orientamento al cliente si è realizzato un percorso formativo, comportamentale e tecnico, in diverse tappe: formazione all’inserimento, continua e manageriale.

Nel 2018 il nostro personale ha usufruito di 311.000 ore di formazione, oltre quattro giornate medie di formazione pro capite (il dato include la formazione presso le autoscuole abilitate per il rinnovo quinquennale della Carta di Qualificazione del Conducente)”..

Una particolare attenzione è riservata alle risorse neolaureate in ingresso in Azienda, attraverso un percorso con il quale i giovani la conoscono, si integrano e iniziano a sviluppare le proprie abilità comportamentali.

Gestione delle competenze

Per elaborare piani di formazione individuali e di gruppo, nel 2007 abbiamo messo a punto il Modello delle Competenze Manageriali e Tecniche, recentemente aggiornato, uno strumento che ha permesso di definire tutti i ruoli aziendali e individuare le competenze e le aree di responsabilità più opportune per ciascun manager. Un processo, questo, fortemente orientato alle persone e finalizzato alla definizione di piani di sviluppo di tutto il personale manageriale.
Il modello è stato sperimentato anche per la stesura di profili professionali utili alla ricerca del personale e per la valutazione e autovalutazione delle prestazioni, che coinvolge ogni anno più di mille persone fra dirigenti, funzionari, impiegati e capi intermedi.

Incentivi e premi

Allo stesso scopo, nell’ambito di un percorso già avviato di sostegno e valorizzazione del merito, abbiamo attivato strumenti di incentivazione per dirigenti, quadri e funzionari, e abbiamo elaborato un sistema di remunerazione attraverso cui ciascun direttore di funzione ha la possibilità di premiare i propri collaboratori con bonus retributivi, aumenti di merito e progressioni di carriera.

Approfondimenti

I link seguenti verranno aperti in una nuova pagina
  • Segnala su:
  • Facebook
  • Segnalo
  • Salva su diggita.it
  • Segnala su OK Notizie
  • Segnala su Wikio
  • Salva su Delicious
  • Digg
  • Salva su Technorati
  • Google Bookmarks
  • Windows Live
  • Invia a un amicoInvia a un amico
  • StampaStampa